Consigli per gli acquisti!

shopping-1761237_640

Una guida pratica su cosa non deve mai mancare in dispensa e come organizzarsi con spesa e pasti

Ecco a voi una carrellata di consigli (spero utili) per iniziare un percorso di riabilitazione alimentare, che detta così sembrerebbe una cosa estrema, ma in realtà è molto più semplice di quanto possiate pensare!

1) Non dovete mangiare poco, ma mangiare BENE!Comprare dunque solo cose semplici e genuine.

Tutto parte inevitabilmente dalla spesa. Una spesa composta da alimenti genuini e VERI, è già la soluzione alla maggior parte dei mali, ve lo assicuro! Ecco dunque una tipica lista della spesa sana!

CEREALI, FARINACEI E LEGUMI:

-riso integrale

-quinoa

-farro, orzo, avena rigorosamente senza zucchero. In chicchi crudi sono ottimi per le zuppe o insalate estive, in fiocchi soffiati potete utilizzarli per la colazione o per farne una  GRANOLA (clicca per vedere la mia ricetta!)

-pastina possibilmente integrale o al massimo di grano duro

-pasta di grano duro e integrale (variare il più possibile alternandole)

-pane integrale vero, non confezionato (no assolutamente a crackers, grissini, fette biscottate e pan bauletti. Apportano un sacco di grassi cattivi utili solo ad alzare la colesterolemia senza accorgersene. Idem per merendine e tutto ciò che è confezionato!) Fantastico sarebbe farselo in casa e surgelarlo!O prenderlo fresco e buono e surgelarselo a fette, pronto all’uso!

– ceci, fagioli in scatola e altri legumi (dovrai scolarli e sciacquarli bene prima dell’uso)

-legumi misti secchi per minestrone

LATTICINI, LATTI VEGETALI E PRODOTTI ANIMALI

-latte parzialmente scremato

-latte di soia non zuccherato o di avena o altro, sempre senza zucchero!Possono essere tranquillamente dolcificati e aromatizzati a casa!

-yogurt bianco intero senza zucchero o 0,1% ma sempre rigorosamente senza frutta e senza zucchero!Ce la metti fresca tu piuttosto!

-ricotta

-caprino

-feta

-uova

CARNE/PESCE

-pollo da surgelare a fette pronto all’uso

-tacchino da surgelare a fette pronto all’uso

-tonno in scatola

-salmone (io di solito prendo quello fresco e se è in offerta ne prendo di più e lo surgelo)

-orata, branzino (questi puoi farli pulire e arrivato a casa ci butti dentro alla pancia pomodorini, cipolla, patate tagliate piccolissime e butti tutto in forno, buonissimi!!)

FRUTTA E VERDURA

-limoni (se fai spesso torte o lo metti  nel tè con tutta la buccia, prediligi quello biologico o comunque non trattati in superficie!)

-banane (quelle mature sono perfette per i frullati e sono dolcissime) Se devi partire per le vacanze o le hai dimenticate in frigo per un po’…non buttarle!Tagliale a pezzetti e surgelale!Le userai nei giorni a seguire per farci dei frullati dolcissimi!Questo vale anche per altri frutti!Puoi anche fare dei pacchettini misti pronti all’uso!

-zenzero: fresco lo preferisco, ma anche in polvere!

-fragole e frutti rossi quando convengono! (puoi anche surgelarli!)

-frutta di stagione

-verdure di stagione

-sedano, carote, cipolle, aglio, patate

-finocchi

-cetrioli (ottimi per frullati, per salsina allo yogurt o per aromatizzare l’acqua)

-spinaci, broccoli, cavolfiori (anche surgelati se non sono di stagione)

-frutta secca (mandorle e noci perfette)

-uvetta, datteri (ottimi per smorzare la voglia di dolce!)

DOLCIFICANTI

-miele

-sciroppo d’acero (puro!non dolcificato o con robe strane …. deve esserci scritto solo sciroppo d’acero tra gli ingredienti)

SPEZIE

-curcuma

-cannella

-curry

-zenzero (radice fresca meglio, o in polvere)

-aglio disidratato

-pepe nero

-paprika dolce e affumicata

ERBE AROMATICHE

-basilico

-timo

-origano

-menta

2) Organizza il più possibile i pasti della settimana e portati avanti quando puoi!

Questa è la parte che sembra sempre la più difficile, soprattutto per le persone che “non hanno tempo”. Stilare un piano settimanale dei pasti nella prima fase del cambiamento, può aiutare moltissimo per avere una sorta di guida che rispetti il più possibile i propri gusti e i propri tempi! Vi lascio un esempio di shopping list che potete stampare, ma ne trovate tantissime altre online!

menù settimanale+shopping list stampabili

Avendo uno schema sempre a portata di mano, sarà più semplice fare una spesa mirata, ma soprattutto riuscirai a visualizzare meglio se stai andando nella direzione giusta! Scrivere aiuta moltissimo il nostro cervello ad autoregolarsi!

Quando hai un po’ di tempo, attacca la musica e inizia a portarti avanti in modo strategico! Puoi ad esempio far bollire dell’orzo e conservarlo in frigo pronto per farci un’ottima insalata fredda aggiungendo pesto e pomodorini o perfetto da accompagnare a verdure saltate. Nell’acqua che hai usato per l’orzo, una volta scolato, puoi farci cuocere delle uova per farle sode  e un altro pasto è pronto. Arrivare a casa e ritrovarsi con già parte del cibo pronto all’uso, ti solleverà dalla fatidica domanda “che si mangia oggi”?E nel panico vai di pane, salame e formaggio!(buonissimi per carità….soprattutto con il pane fresco, lo sappiamo tutti, suvvia!!!E ben venga, ma non tutte le sere!!!) E di sicuro ti accorgerai che dopo un po’ non avrai neanche più bisogno di una lista!

Altro esempio. Se fai una bella minestra, falla in eccesso e surgela l’avanzo!Così come anche per sugo, pane, pizze, focacce e frittate! La volta che sei ispirato, cucina sempre in più, vivrai di rendita per qualche pasto successivo!

Insomma, appena hai forni accesi o pentole sul fuoco, cucina in più e conserva!

Di seguito vi lascio delle pratiche schede per aiutarvi con le liste e con le cotture dei cibi!Inoltre troverete spunti per fare insalate a prova di Master Chef!

fbde0004ad6f696233aaa5160266360e

5552de25c76b12a282cbe054b8b4f492

23b4df084282d8bbbb431a94b3680749

3) Sgarrare ogni tanto fa parte di uno stile di vita salutare!

Può sembrare paradossale, ma è stato provato scientificamente, che chi si mette a dieta ferrea e non sgarra mai, ha una buona percentuale in più di riprendere il peso perso, rispetto a chi si concede qualche sgarro ogni tanto!

Ebbene sì, perchè quando ci si sente privati di qualche cosa, il nostro cervello attiva un meccanismo tale per cui, alla prima occasione disponibile, vuole recuperare esagerando in eccesso e recuperando quella cosa a cui abbiamo dovuto rinunciare.

In alimentazione il cervello gioca un ruolo importantissimo proprio perchè mangiare è molto bello ed appagante! Ecco che diventa essenziale dunque cambiare punto di vista e capire che mangiando sano non ci stiamo privando di qualcosa, ma al contrario, stiamo arricchendo il nostro modo di alimentarci inserendo cibi veri e ricchi di nutrienti!

Il nostro palato abituato ad assaporare cibi ricchi di sale, di insaporitori artificiali, di zuccheri e aromi vari, difficilmente accoglierà un broccolo positivamente! Per questo bisogna “riabilitarsi”al cibo vero. Se abituate fin da piccoli, i vostri bimbi a mangiare senza troppe aggiunte, non avranno alcun problema a bere il latte senza zucchero o  il thè e a mangiare la frutta o altro. Il loro palato sarà predisposto a farsi bastare gli zuccheri e gli aromi già presenti naturalmente nei cibi.

E così dovrete fare anche voi, gradualmente, senza pretendere che avvenga in pochi giorni, ma iniziando ad eliminare poco alla volta lo zucchero del caffè, il sale, i biscotti confezionati, le merendine ecc…

Quando però  vi capita di “sgarrare” godetevela!!!Viva la pizza con gli amici o le serate al ristorante per le occasioni speciali!!Scrivetelo nella vostra lista, e il giorno dopo potete “punirvi” con una bella passeggiata veloce ed evitando di mangiare cibi confezionati, ad esempio. Bevete molta acqua e un bel centrifugato. Optate per una bella insalatona e una minestra leggera prima di andare a letto. E se vi rimane voglia di dolce, bevete un tè alla vaniglia con due datteri, ad esempio!

La chiave è sempre e comunque essere sereni!!Altrimenti il cambiamento non avverrà mai, di qualsiasi cambiamento si tratti!

Presto aggiungerò esempi di menù settimanali e relative ricette!

A presto!

Cecy

 

 

 

2 pensieri su “Consigli per gli acquisti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...